I libri da regalare e leggere

I libri da regalare e leggere

Vi è mai capitato di leggere dei libri che in qualche modo vi hanno poi guidato nelle vostre azioni di successo? Non è sempre facile accorgersene, ma talvolta capita davvero che un buon testo espanda la nostra mente e ci aiuti, senza che magari ce ne accorgiamo. Qui di seguito vi diamo qualche libro per noi importante, che ci piace condividere e che magari potreste apprezzarlo quanto noi.

FLOW di Mihaly Csikszentmihalyi
L’ autore di origine ungherese ci spiega che la felicità non è determinata dagli eventi esterni ma legata alla nostra volontà e a come affrontiamo le esperienze.

COME TRATTARE GLI ALTRI E FARSELI AMICI di Dale Carnegie
Libro molto interessante, anche se scritto all’inizio del ‘900 rispecchia principi attualissimi. L’ autore ci presenta le sue tesi sul rispetto degli altri e sui metodi migliori per ingraziarsi un qualsiasi ascoltatore: i suoi consigli sono utilissimi per tutti, dal commerciale al semplice rapporto quotidiano.

COSMOS di Carl Sagan
Un bellissimo libro del 1981, nato sulla scia di una famosa serie televisiva “The Cosmos”, consente discoprire le bellezze del cosmo attraverso un linguaggio semplice ed affascinante.

FUORICLASSE di Malcom Gladwell
Qual è il segreto del successo? È davvero solo questione di talento individuale? La risposta di Malcolm Gladwell fa vacillare una delle convinzioni più radicate nella società contemporanea, cioè il mito del self made man, dell’uomo che sa imporsi unicamente grazie alle proprie virtù e alle proprie forze.

LA DITTATURA DELLE ABITUDINI di Charles Duhigg
La maggior parte delle scelte che compiamo ogni giorno non sono frutto di riflessioni consapevoli, bensì di abitudini. Questo libro indaga la formazione delle abitudini sia a livello individuale sia collettivo, nelle aziende e nelle istituzioni. La buona notizia è che le abitudini non sono un destino: si possono ignorare, cambiare, sostituire.

NON MANGIARE MAI DA SOLO di Keith Ferrazzi
Il segreto del successo sono gli altri! Il metodo adottato dall’autore per entrare in relazione con il mondo che lo circonda si basa sull’aiuto degli amici e sulla capacità di discernere i rapporti sinceri, da quelli guidati dall’ipocrisia e dall’opportunismo. Non tenere il conto, mai fare a gara, mai vincere da solo. Per ottenere ciò che vuoi devi fare in modo che anche le persone per te importanti ottengano ciò che vogliono.